I referti possono essere ritirati tutti i giorni feriali escluso il sabato pomeriggio dalle ore 17.00 alle ore 19.00 o al mattino dalle ore 10.00 alle ore 12.00
I tempi di refertazione sono i seguenti:

  1. per analisi di routine: in giornata;
  2. per analisi microbiologiche: in 48h - salvo casi particolari;
  3. per analisi rare: da 5 a 20 giorni;
  4. per emergenza: 2h

In ogni caso, il giorno e l'ora del referto saranno indicati sul tagliando-ricevuta che verrà consegnato al momento dell'accettazione.

Il referto sarà consegnato solo al paziente in persona o ad un suo delegato munito di tagliando. Di norma i risultati non possono essere comunicati telefonicamente, sia per motivi di privacy sia per evitare possibili errori di comprensione. In casi particolari potranno essere comunicati per telefono solo al Medico Curante o in caso di paziente conosciuto che effettua controlli periodici (es. PT, glicemia, emocromo etc.).

Le operazioni di pagamento del ticket e dell'esame in solvenza avvengono in concomitanza con le operazioni di accettazione delle analisi.
Per il pagamento è possibile utilizzare Bancomat e carta di credito.

Ricordiamo che il personale di accettazione è a vostra disposizione per ogni informazione relativa alle esenzioni che comunque devono essere certificate dal Medico Curante, se per patologia, o autocertificate dal paziente, se per condizioni legate al reddito, e per eventuali preventivi di spesa
Il Laboratorio non ha funzioni di controllo e si limita ad accettare quanto dichiarato, informando delle possibili sanzioni.

Dal 1° marzo 2007 tutti i dati delle impegnative a carico del SSN devono essere trasmessi per via telematica al Ministero delle Finanze per i controlli.

 

Alcune prestazioni, non espressamente specificate nella prescrizione, se necessarie per il corretto completamento e approfondimento dell'iter diagnostico, possono essere eseguite senza la necessità di ulteriori prelievi (reflex tests) in quanto tutti i campioni, ove possibile, vengono conservati in condizioni controllate.
Tuttavia l'esecuzione di eventuali analisi aggiuntive dovrà essere concordata con il Medico Curante e con il Paziente stesso.