nome analisi:
Anti-Hbe (S)
metodo:
Chemioluminescenza
codice nazionale:
91182
digiuno:
Almeno 6h
prelievo:
Sangue: 5 mL Siero: 100 μl
contenitore:
Provetta: TR tappo rosso
stabilità:
a 2-8°C: 7 gg
a -20°C: 3 mesi
unità di misura:
valori di riferimento:
Assenti
tempi per refertazione:
48h
note:
descrizione:

L’antigene del virus dell’epatite B (HBeAg) ed il suo anticorpo (anti- HBe) vengono riscontrati nell'infezione da virus dell’epatite B.
L’HBeAg viene inizialmente riscontrato durante la fase precoce dell’infezione , dopo la comparsa dell’antigene di superficie del virus dell’epatite B (HBsAg). I titoli di entrambi gli antigeni aumentano rapidamente durante il periodo di replicazione virale. La sieroconversione da HBeAg ad anticorpo anti-HBe   indica solitamente la risoluzione dell’infezione ed un livello ridotto di infettività.
Un risultato negativo per l’HBeAg può indicare:
(1) una fase precoce dell’infezione acuta prima del picco della replicazione virale  
(2) una fase iniziale di convalescenza, quando i livelli di HBeAg scendono al di sotto della soglia di rilevabilità.
La presenza degli anticorpi anti- HBe è utile per distinguere tra queste due fasi.