nome analisi:
Ormone Anti-Mulleriano (S) [AMH]
metodo:
ELISA
codice nazionale:
NC
digiuno:
SI da almeno 6 ore
prelievo:
Sangue 5 mL: Siero 500 µl
contenitore:
Provetta TR tappo rosso
stabilità:
a 2-8°C : per un massmo di 24 ore, altrimenti separare il siero
a -20°C : 3 mesi
unità di misura:
ng/mL
valori di riferimento:
Uomini: 0.6 - 17.3
Donne: 0.16 - 8.87
Menopausa: 0.0 - 0.36
tempi per refertazione:
4 giorni
note:
descrizione:

L’ormone antimulleriano (AMH)  o Mullerian Inhibiting Substance (MIS) è una glicoproteina dimerica che appartiene alla superfamiglia dei Fattori di Crescita (TGF-b). L’AMH è essenziale nel feto per la regressione dei dotti mulleriani e lo sviluppo dell’organo sessuale maschile. L’AMH è prodotto dalle cellule del Sertoli testicolari nell’uomo e dalle cellule ovariche nella donna. La produzione di AMH nella donna è di circa 3ng/mL nell’età infantile e 2 ng/mL nell’età adulta, per poi raggiungere valori nulli dopo la menopausa. Nell’uomo l’AMH ha  valori di circa 50 ng/mL nell’età infantile , poi diventa 2-5 ng/mL in età adulta. E' utile nella  diagnosi di fertilità ovarica nella donna ( riserva ovarica) e di funzionalità gonadica nell’uomo,  diagnosi di pubertà precoce o tardiva e di disordini dello sviluppo sessuale, diagnosi di criptorchidismo e anorchidismo, diagnosi di tumori delle cellule germinali dell’ovaio,nei pazienti con livelli di LH elevati e con tendenza all’iperinsulinismo.