nome analisi:
Anticorpi EBV-EA (Early Antigens) IgM (S)
metodo:
Chemioluminescenza
codice nazionale:
91211
digiuno:
Almeno 6h
prelievo:
Sangue: 5 mL Siero: 200 μl
contenitore:
Provetta: TR tappo rosso
stabilità:
a 2-8°C: 4 gg
a -20°C: 3 mesi
unità di misura:
valori di riferimento:
Assenti
tempi per refertazione:
48h
note:
descrizione:
Diagnosi sierologica dell’infezione da Mononucleosi: La diagnosi sierologica dell’infezione da EBV comprende un insieme di test da quelli aspecifici che misurano gli anticorpi Eterofili a quelli specifici per l’EBV legati alla risposta anticorpale e ai vari antigeni prodotti durante il ciclo di vita del virus.
 Gli Early antigens (EA) sono prodotti all’inizio del ciclo di lisi,seguiti dall’espressione degli antigeni del capside virale (VCA) e allo stesso tempo del genoma virale .Durante il ciclo latente vengono sintetizzati gli Epstein-Barr Nuclear Antigens (EBNA) la membrana proteica latente (LMP) e EBER (Epsteisn Barr Encoded Early RNA).
 Durante l’infezione primaria,gli anticorpi eterofili compaiono nel 60-80% dei casi, gli anti-EA nel 70-80% dei casi, anti-VCA IgG e IgM nel 100% dei casi.
Durante la fase di convalescenza, il 95% dei pazienti sono positivi per EBNA IgG, mentre alcuni di loro non produrranno mai anticorpi anti-EBNA.