nome analisi:
Testosterone Libero (S)
metodo:
EIA
codice nazionale:
90414
digiuno:
Almeno 6h
prelievo:
Sangue: 5 mL Siero: 200 µl
contenitore:
Provetta: TR tappo rosso
stabilità:
a 2-8°C: 2 gg
a -20°C: 2 mesi
unità di misura:
ng/L
valori di riferimento:
Uomini: 5.0 - 50.0
Donne: 0.10 - 3.20

tempi per refertazione:
4 gg
note:
descrizione:

Il testosterone è un ormone steroideo del gruppo degli androgeni; viene secreto prevalentemente a livello dei testicoli nell'uomo e delle ovaie nelle donne; una piccola parte è secreta anche dalle ghiandole surrenali.
Il testosterone circolante è in forma sia libera che legata alla SHBG (sex hormon binding globulin) ; la forma libera è indipendente dalle variazioni della concentrazione della SHBG e pertanto la determinazione del testosterone libero è più indicata di quella del testosterone totale nei casi in cui la SHBG sia aumentata (ipertiroidismo, gravidanza, contraccettivi orali, farmaci anti-epilettici) o diminuita (ipotiroidismo, obesità).
Gli effetti del testosterone sono virilizzanti (maturazione degli organi sessuali) e anabolici (sviluppo della  massa muscolare , aumento della  densità e resistenza ossea). I livelli di testosterone declinano gradualmente con l'età negli uomini.
Il dosaggio della frazione libera serve a valutare l'ormone fisiologicamente attivo.
Il testosterone libero può essere elevato in donne con iperandrogenismo connesso con irsutismo. Per quanto riguarda gli uomini, il dosaggio del testosterone libero è più utile rispetto a quello del totale in situazioni in cui l'SHBG sia aumentato o diminuito (es.ipotiroidismo e obesità).