nome analisi:
Immunocomplessi Circolanti (S)
metodo:
ELISA C1q binding
codice nazionale:
90691
digiuno:
Almeno 6h
prelievo:
Sangue: 5 mL Siero: 200 µl
contenitore:
Provetta: TR tappo rosso
stabilità:
a 2-8°C: 3 gg
unità di misura:
µg/mL
valori di riferimento:
Fino a : 18.0
tempi per refertazione:
24 h
note:
descrizione:

Presenza di immunocomplessi circolanti e fenomeni autoimmunitari rappresentano spesso il primum movens di importanti patologie.
Gli immunocomplessi sono costituiti da antigeni e dai loro specifici anticorpi; gli antigeni possono essere localizzati nel tessuto o presenti in circolo, caso nel quale sono definiti immunocomplessi circolanti.
La formazione di immunocomplessi è la normale reazione dell'organismo nella fasi della risposta immunitaria. Mediante l'attivazione del complemento la loro eliminazione avviene per via epatica e splenica, in genere rapidamente, ad opera del sistema di fagocitosi costituito dalle cellule mononucleate.
Vari fattori determinano l'insorgenza delle malattie da immunocomplessi interferendo con questo sistema di eliminazione. In tali situazioni si determina una deposizione degli immunocomplessi nell'endotelio o nelle strutture vascolari mediante legami con i recettori del complemento. Questo processo comporta l'innesco della risposta infiammatoria che determina una distruzione del tessuto coinvolto. 

Utili nella valutazione di malattie a possibile genesi autoimmune.