nome analisi:
Fosfatasi Alcalina Isoenzima Osseo (S)
metodo:
Chemioluminescenza BAP OSTASE
codice nazionale:
90241
digiuno:
Almeno 6h
prelievo:
Sangue: 5 mL Siero: 200 µl
contenitore:
Provetta: TR tappo rosso
stabilità:
a 2-8°C: 24 h
a -20°C:1 mese
unità di misura:
µg/L
valori di riferimento:
Isoenzima osseo
Uomini: 5.5 - 22.9
Donne; 4.9 - 26.6
menopausa: 5.2 - 24.4
bambini: 10.0 - 150.0
tempi per refertazione:
24h
note:
descrizione:

La fosfatasi alcalina ossea è un marcatore biochimico del metabolismo osseo (  formazione e riassorbimento). Poiché la formazione  dell'osso dipende dall'azione degli osteoblasti, i marcatori di formazione ossea come la fosfatasi alcalina danno informazioni sulla attivita' di queste cellule. . Il meccanismo con cui questo enzima svolge la sua funzione non è completamente noto, ma essa sembra agire sia  aumentando la concentrazione locale di fosfato inorganico, un promotore di mineralizzazione, sia  diminuendo la concentrazione di pirofosfato extracellulare, un inibitore della  mineralizzazione.  I valori della fosfatasi alcalina ossea riflettono l'aumento del turnover osseo associato  ad accrescimento   o a distruzione per invecchiamento,  menopausa o metastasi ossee.