nome analisi:
Fenobarbital (S)
metodo:
EIA
codice nazionale:
90093
digiuno:
Almeno 6h
prelievo:
Sangue: 5 mL Siero: 200 μl
contenitore:
Provetta: TR tappo rosso
stabilità:
a 2-8°C:6 gg
a -20°C: 6 mesi
unità di misura:
mg/L
valori di riferimento:
In terapia: 15.0 – 40.0
Allarme: sup. a 50.0
tempi per refertazione:
24 h
note:

Il prelievo va effettuato prima della dose successiva.

descrizione:

Il fenobarbital è un farmaco della classe dei barbiturici ampiamente utilizzato nelle epilessie, ha lunga emivita ( 80-120 ore) e bassa tossicità..
Il suo meccanismo d'azione è legato ad un potenziamento dell'azione inibitoria del Gaba (acido gamma amino butirrico) ed ad una riduzione degli effetti eccitatori del glutammato. Ben assorbito dopo somministrazione orale, viene metabolizzato dal fegato con effetti di induzione enzimatica. Esiste una buona corrispondenza tra dose somministrata e concentrazione plasmatica. Gli effetti tossici sono soprattutto a carico del Sistema Nervoso Centrale (sonnolenza, agitazione, confusione, atassia, letargia). Può anche provocare ipotensione e depressione respiratoria.
INDICAZIONI CLINICHE: Monitoraggio della terapia.