nome analisi:
Bilirubina (S)
metodo:
Colorimetrico PDP
codice nazionale:
90105
digiuno:
Almeno 6h
prelievo:
Sangue: 5 mL Siero: 300 μl
contenitore:
Provetta: TR Tappo rosso
stabilità:
a 2-8°C: 24 h
a -20°C: 1 mese
unità di misura:
mg/dL
valori di riferimento:
Bil. Totale: Fino a 1,10
Bil. Diretta: Fino a 0,30
Bil. Indiretta: Fino a 0.80
tempi per refertazione:
In giornata
note:

Proteggere dalla luce intensa.

descrizione:

La Bilirubina è una molecola, solitamente escreta  con la bile, le feci e le urine, proveniente dalla degradazione dell'emoglobina contenuta nei globuli rossi.  Se l'aumento è tale da raggiungere  i 3-4 mg/dL, si ha l'ittero ( colore giallo di cute e mucose)
E' aumentata nelle epatopatie , nelle anemie emolitiche, nei casi di ostruzione al deflusso biliare. Nella sindrome di Gilbert ( condizione frequente, geneticamente determinata ma non patologica )  si ha un aumento della bilirubina piu' pronunciato in concomitanza a febbre , digiuno prolungato, assunzione di farmaci.