nome analisi:
AST [GOT] (S)
metodo:
Cinetico IFCC
codice nazionale:
90092
digiuno:
Almeno 6h
prelievo:
Sangue: 5 mL Siero: 100 μl
contenitore:
Provetta: TR tappo rosso
stabilità:
a 2-8°C: 24 h
a -20°C: 1 mese
unità di misura:
U/L
valori di riferimento:
5 - 45
tempi per refertazione:
In giornata
note:
descrizione:

L'aspartato transaminasi, più semplicemente nota come AST o SGOT (transaminasi sierica glutammico ossalacetica), è un enzima intracellulare, citoplasmatico e mitocondriale, rilevabile in moltissimi tessuti. Le concentrazioni più elevate di aspartato transaminasi si osservano soprattutto nel cuore e nel fegato; minori, invece, sono le concentrazioni di AST nel muscolo scheletrico, e ancor di più nel cervello, nel rene, nel pancreas, nelpolmone e nei globuli rossi. Di conseguenza, il tasso ematico della AST  aumenta ogni qualvolta si produce un danno cellulare, sino alla necrosi, dei tessuti menzionati. In particolare, il dosaggio dell'aspartato transaminasi nel sangue è largamente impiegato per valutare la funzionalità epatica.La determinazione dell'AST - GOT viene richiesta, principalmente, come test di funzionalità epatica.  La specificità di questa analisi è comunque bassa, nel senso che ci dà poche informazioni sulla natura del problema epatico; inoltre, trattandosi di un enzima presente in vari organi, sono moltissime le patologie in grado di indurre variazioni nei livelli di aspartato transaminasi nel sangue.
 Aumento di AST:
Cause intraepatiche: Epatiti virali -Epatiti con o senza ittero - Avvelenamento da Amanita falloide - Epatopatia alcolica acuta - Epatopatie da farmaci - Epatite cronica - Cirrosi -  Ittero ostruttivo - Carcinomi epatici, steatosi epatica.
Cause extraepatiche : Miopatie (miosite, distrofie muscolari, delirium tremens, ematomi intramuscolari, traumi, interventi chirurgici, iniezioni intramuscolari) -Emopatie (anemia emolitica, leucemia) - Miocardiopatie (infarto miocardico,pericardite ecc.) -Pancreatite acuta - Infarto renale; infarto polmonare - Abuso di alcol - Ustioni severe; recente sottoposizione a intervento chirurgico.