nome analisi:
Anticorpi anti –Tetano (s)
metodo:
EIA
codice nazionale:
NC
digiuno:
Almeno 6h
prelievo:
Sangue: 5 mL Siero: 200 μl
contenitore:
Provetta: TR tappo rosso
stabilità:
a 2-8°C: 3 gg
a -20°C: 3 mesi
unità di misura:
UI/mL
valori di riferimento:
Assenti

La presenza indica immunizzazione naturale o vaccinazione efficace.
tempi per refertazione:
48h
note:
descrizione:

Il Clostridium tetani, agente etiologico del tetano, è un batterio sporigeno gram positivo, ubiquitario, normalmente presente nell'intestino degli animali (specialmente equini) e quindi nel terreno, dove riesce a sopravvivere trasformandosi in spora. Il tetano si sviluppa solo quando le spore del Clostridium tetani germinano e questo avviene in condizioni di anaerobiosi (tipicamente nelle ferite profonde, e quindi temporaneamente ipovascolarizzate, contaminate da terriccio o polvere); la germinazione delle spore è seguita dal rilascio di una potente neurotossina,  che causa le manifestazioni cliniche del tetano. L'unico modo per evitare il tetano è attraverso l'immunizzazione attiva (vaccino) o passiva (somministrazione di immunoglobuline specifiche nell'immediatezza della possibile esposizione).
L'infezione o la vaccinazione causano la comparsa di immunoglobuline  IgG che permangono tutta la vita.

Indicazioni cliniche: Verifica dell'immunità.